Un corretto approccio nello studio e nella predicazione della Bibbia è contraddistinto da due aspetti:

1. In primo luogo, la comprensione del testo biblico nel suo contesto. Chi ha scritto/detto quelle parole e a chi? In che momento della storia? In che luogo? Quale messaggio specifico voleva trasmettere al suo destinatario?

2. In secondo luogo, l’applicazione del testo biblico oggi. Cosa insegna a me e a chi mi ascolta questo testo? In che modo posso applicarlo oggi? Come modifica i nostri pensieri, la nostra visione di Dio e della realtà, le nostre scelte?

E’ fondamentale che entrambi questi aspetti siano presenti nello studio e nella predicazione della Bibbia e che lo siano in questo ordine:

  • una predicazione che si ferma al testo biblico potrà essere una “lezione” molto precisa dettagliata sulla Bibbia, ma non avrà impatto sulla vita di chi la ascolta
  • una predicazione che trascuri la comprensione esatta del testo, potrebbe fornire applicazioni errate a chi le ascolta o applicazioni che, seppur corrette, non hanno l’appoggio del testo biblico.

Se predichiamo la Parola di Dio ci troviamo di fronte questi due mondi distinti: il mondo del testo biblico e il mondo di oggi. Il nostro compito è di comprendere questi due mondi nella loro specificità e costruire un ponte tra i due, per comunicare correttamente il messaggio del testo biblico applicandolo alla nostra vita e alla vita di chi ci ascolta.

Vedremo in un prossimo articolo la “chiave” per costruire questo ponte.

Annunci