In alcune delle definizioni di predicazione riportate nel precedente articolo troviamo il riferimento a “un” testo biblico:

  • un passo nel suo contesto” (Haddon Robinson)
  • “un testo biblico” (Donald Sunukjian)
  • uno specifico testo” (Brian Chappel)

La domanda che possiamo porci, quindi, è: dobbiamo predicare un solo testo biblico ogni volta?

Negli ultimi anni ho privilegiato la predicazione di una serie di messaggi sullo stesso libro della Bibbia e ogni volta su un testo specifico. Vorrei elencare in questo articolo i benefici per la chiesa e il predicatore che ho visto in questo questo approcio:

  • mette al centro della predicazione il testo biblico
  • incoraggia il predicatore a studiare approfonditamente il testo biblico
  • incoraggia il predicatore a considerare il contesto del testo oggetto del messaggio
  • incoraggia il predicatore ad affrontare anche gli argomenti più difficili, che forse sarebbero portato ad evitare
  • evita il rischio che chi ascolta un messaggio pensi che la scelta dell’argomento sia stata intenzionale e “mirata” ad affrontare una specifica situazione (pensiero che lo pone in un atteggiamento difensivo e meno ricettivo)
  • è l’approccio “normale” alla lettura di un libro (che leggiamo solitamente dall’inizio alla fine) e la Bibbia è un libro costituito da 66 libri
  • fornisce un esempio all’ascoltatore per il proprio personale approccio alla Bibbia, incoraggiando ad una lettura sistematica e continuativa
  • se l’approccio viene mantenuto nel tempo ed eventualmente da più predicatori nella stessa chiesa, permette di annunciare effettivamente “tutto il consiglio di Dio” (Atti 20:27)
  • deciso il libro su cui predicare, il predicatore non avrà ogni volta la preoccupazione di decidere cosa dover predicare

La predicazione su un argomento potrà sicuramente essere “biblica” e utile come quella su un singolo testo, purchè i singoli testi esaminati siano esaminati attentamente nel loro contesto. Inoltre, argomenti specifici o complessi saranno sicuremente affrontati in modo molto più efficace considerando più testi.

Personalmente, però, ritengo che la predicazione su un singolo testo debba essere l’approccio prevalente nella predicazione della Bibbia nella chiesa.

Qual è la tua esperienza? Sarei felice di poterlo leggere nei commenti.

In un prossimo articolo vedremo cosa deve essere considerato “un” testo biblico.

Annunci