La predicazione vera e propria ad un uditorio è l’ultimo atto di un processo che inizia nella solitudine della propria camera davanti al testo biblico.

Dopo aver illustrato nei precedenti articoli alcuni dei concetti che ritengo più importanti nella predicazione, voglio fare una panoramica delle varie fasi in cui si articola la preparazione in vista della predicazione.

Queste fasi diventeranno anche le principali categorie nelle quali saranno classificati da adesso in avanti gli articoli di questo blog.

Ecco l’elenco:

  1. Selezione del testo
  2. Studio del testo
  3. Ricerca dello scopo del testo
  4. Ricerca dell’idea principale del testo
  5. Analisi dell’uditorio del messaggio
  6. Definizione dello scopo del messaggio
  7. Definizione dell’idea principale del messaggio
  8. Elaborazione dello schema del messaggio
  9. Riempimento dello schema del messaggio
  10. Predicazione del messaggio

Nei prossimi articoli, vedremo in dettaglio ognuna di questa fasi. Per ora, concludo solo con alcune osservazioni di carattere generale:

–         il processo di predicazione inizia dal testo biblico (fasi 1-4) per poi “passare all’altra sponda” (vedi l’articolo un ponte tra due mondi) del nostro uditorio (fasi 5-10).

–         le fasi sono elencate in un ordine logico, ma nella pratica possono anche sovrapporsi.

–         quando ci viene in mente qualcosa relativo ad una fase successiva, lo si può annotare su un foglio/pagina (per non perdere l’idea). Meglio, però, non passare alla fase successiva, se non si ha completato quella precedente.

–         ogni fase sarà accompagnato dalla preghiera, fondamentale in tutto il processo di predicazione.

Annunci