You are currently browsing the category archive for the ‘6. Scopo del messaggio’ category.

Dopo avere “sintetizzato” il contenuto del testo in quella che ho chiamato idea del testo e avere riflettuto su quelli che possono essere i bisogni di coloro a cui parleremo, è bene formulare lo scopo del messaggio. In altri termini, qual è l’obiettivo della mia predicazione? Qual è il “bersaglio” che voglio colpire?

In generale possiamo giustamente dire che lo scopo di ogni messaggio è predicare fedelmente il testo biblico, spiegandolo e applicandolo alla vita di chi ci ascolta.

Quando prepariamo un singolo messaggio, però, è utile riflettere su qual è l’0biettivo specifico che voglio raggiungere. Alla luce del testo (del suo contenuto e del suo scopo) e delle persone che avrò davanti, mi devo chiedere qual è l’effetto che vorrei che la predicazione producesse in loro. Ad esempio:

  • voglio rafforzare un pensiero?
  • voglio correggere una visione sbagliata?
  • voglio motivare a prendere una iniziativa?
  • voglio incoraggiare a proseguire un certo comportamento?

E’ molto utile scrivere in modo chiaro questo obiettivo durante la preparazione. Anche se non lo dirò esplicitamente nel mio messaggio (non sempre è opportuno farlo), avere presente dove voglio “mirare” mi aiuterà a preparare il messaggio e i suoi vari elementi che vedremo nei prossimi articoli.

Nel prossimo messaggio che preparerai, fermati a riflettere e pregare su questo aspetto e chiedi al Signore di guidarti perchè la tua predicazione possa veramente produrre un risultato nella vita di chi ti ascolta.

Annunci

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 16 follower

Articoli più letti

Blog Stats

  • 11,278 hits

Commenti

Caleb su Sola grazia
Andrea Aresca su Bibbie aperte
Andrea Aresca su Bibbie aperte
Stefano Comune su Bibbie aperte
silvano su Bibbie aperte
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: